●  IT
●  EN
img_facebook
img_google_plus
img_linkedin
Case history: Torre Unicredit a Milano
Condividi su
Facebook Twitter Google Plus Linkedin

Progettazione, realizzazione ed installazione della Spire posizionata nel grattacielo Unicredit di Porta Nuova a Milano.

SCT INFORMATICA, nel ruolo di Project Manager insieme ad altre aziende, ha diretto e seguito il processo di realizzazione della "SPIRE".

 La guglia (Spire), alta 80 m e 8.8 m di base, è posta in sommità della torre di Porta Nuova a Milano, a quota 140 m sul livello stradale. Per la sua realizzazione sono state usate 140 ton di acciaio e si caratterizza per alcune particolarità strutturali complesse:

a) Snellezza della torre: per l'adeguamento al disegno architettonico, la struttura portante risulta particolarmente snella. Il rispetto delle deformazioni prescritte è risultato particolarmente oneroso.

b) Forma: la forma, di tipo cilindrico rastremato “a spirale aperta”, è definita dal rivestimento esterno costituito da superfici curve di diametro e dimensioni variabili, con conseguenti difficoltà nello sviluppo e dimensionamento delle baraccature di sostegno e nella valutazione delle spinte vento agenti.

  c) Superfici: il rivestimento, di circa 1200 m2, è costituito per il 10% da vetri, per il 90% da lamiere preforate al 50% in acciaio inossidabile. Nei dettagli costruttivi particolare attenzione è stata data agli effetti termici, alla modalità di montaggio ed alle procedure di manutenzione.

  d) Ancoraggio all’edificio: per la trasmissione di carichi elevati (dell'ordine di 4000 kN) alle colonne dell’edificio, i monconi di ancoraggio della guglia hanno interessato gli ultimi 9 piani, allo scopo di ripartire i carichi verticali di strappamento, contrastati dal solo peso delle solette.

 Per definire le condizioni di dimensionamento è stata effettuata una campagna di test nella Galleria del Vento del Politecnico di Milano e sono stati effettuati test locali sulle lamiere presso il CNR/ITC di San Giuliano Milanese. Inoltre, per l’altezza della struttura e la tipica forma a punta isolata è stato necessario prevedere uno studio con prove dettagliate presso il Cesi della valutazione del rischio da fulminazione secondo le attuali normative e delle misure da adottare per la protezione da fulminazione.

SCT informatica ha gestito, insieme ai partner del gruppo, tutte le fasi di realizzazione: dalla fattibilità alla proposta economica, dalla progettazione e calcolo strutturale alla messa in opera tramite elicottero.


Contattaci per eventuali informazioni a riguardo:
PRODOTTI
SERVIZI
COMPETENZE
CONTATTI
telefonoTel. 0341/42.29.29
faxFax. 0341/42.19.06
img_facebook
img_google_plus
img_linkedin